Preparazione esami2018-11-14T15:46:03+00:00

Preparazione esami

Quando, dove e come prepararsi per ogni tipo di analisi?

Di seguito tutte le informazioni.

La corretta modalità di raccolta, trasporto e conservazione è la tappa più importante per l’isolamento dei microorganismi responsabili delle malattie.  La scorretta modalità di campionamento può determinare la presenza di batteri contaminanti inducendo una diagnosi errata. Non attenersi alle modalità sotto indicate può compromettere il risultato delle analisi e di conseguenza l’assunzione di terapie inutili, nonché dannose.

Vi chiediamo di attenervi ad alcune norme fondamentali.

  • terapie antibiotiche: La raccolta va effettuata a distanza di 7/10 giorni dall’assunzione di antibiotici.
  • Contenitori sterili
  • Il trasporto dei campioni deve essere fatto in tempi ridotti e in condizioni che assicurano il mantenimento del campione.

Tamponi

Quando

I tamponi vaginali possono essere eseguiti presso la nostra struttura. La biologa avrà personalmente cura di effettuare il tampone con tutte le attenzioni del caso.

Come

Per eseguire un tampone vaginale, in via preliminare, le pazienti devono attenersi ad alcune norme per rendere attendibile l’esito dell’esame:

  1. Non avere rapporti sessuali nelle 24 ore precedenti all’esecuzione del prelievo.
  2. Non essere in periodo mestruale.
  3. Non eseguire irrigazioni vaginali nelle 24 ore precedenti all’esecuzione del prelievo.
  4. Avere cessato qualsiasi terapia antibiotica da almeno 7 giorni.

In caso non eseguissimo noi il tampone, il campione vaginale va portato in laboratorio entro e non oltre un’ora dal prelievo o introdotto nell’apposito terreno di trasporto fino ad un massimo di 24 ore.

Per la ricerca di:

  1. Chlamydia trachomatis
  2. Mycoplasma/Uraplasma
  3. Trichomonas vaginalis

va utilizzato per il prelievo un tampone vaginale senza terreno di trasporto da consgnare il prima possibile dal laboratorio.

Il tampone rettale si utilizza in sostituzione del campione di feci e può essere indicato in tutti i casi in cui risulti difficile la raccolta dei campioni fecali.

Dove

Il tampone rettale si esegue a casa.

Le risposte saranno disponibili on line  (se richiesto al momento del prelievo) dalle ore 16:30 oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Quando

Senza appuntamento, tutte le mattine dalle ore 7:30 alle ore 10:00.

Come

  • Introdurre un tampone rettale per 1-2 cm di profondità e ruotarlo per raccogliere materiale fecale
  • verificare che sia visibile materiale sul tampone
  • successivamente riporre il tampone nell’apposita custodia e consegnarlo entro le 10:30 al personale di laboratorio.

Dove

Il tampone faringeo si esegue presso il nostro laboratorio. Le risposte saranno disponibili on line  (se richiesto al momento del prelievo) dalle ore 16:30 oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Quando

Senza appuntamento, tutte le mattine dalle ore 7:30 alle ore 10:00.

Come

Dopo avere terminato le pratiche di accettazione ed amministrative ci si dirige verso la sala prelievi dove il personale infermieristico avrà cura di eseguire il prelievo con il tampone faringeo, con tutte le attenzioni del caso.

Urine

Quando

La raccolta delle urine va eseguita nel primo mattino. Le risposte saranno disponibili on line (se richiesto al momento del prelievo) oppure dalle ore 16:30 alle 19 presso i nostri sportelli.

Dove

La raccolta dei campioni avviene in casa o in caso di emergenza presso il nostro laboratorio.

Come

  • Se non diversamente specificato, si raccomanda di raccogliere le urine della prima minzione del mattino.
  • I contenitori per la raccolta delle urine devono necessariamente essere sterili.
  • Per una corretta valutazione dei risultati è necessario aver cessato qualunque trattamento chemio-antibiotico da almeno una settimana.
  • Consegnare il campione biologico entro due ora presso la sala prelievi del laboratorio

Quando

La raccolta delle urine deve essere eseguita nel primo mattino. Le risposte saranno disponibili on line dalle ore 16:30 (se richiesto al momento del prelievo) oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Dove

La raccolta dei campioni biologici avviene in casa o nei casi di emergenza presso il nostro laboratorio.

Come

  1. Se non diversamente specificato, si raccomanda di raccogliere le urine della prima minzione del mattino.
  2. I contenitori per la raccolta delle urine devono necessariamente essere sterili.
  3. Per una corretta valutazione dei risultati è necessario aver cessato qualunque trattamento chemio-antibiotico da almeno una settimana.
  4. Consegnare il campione biologico entro due ora presso la sala prelievi del laboratorio.

Quando

La raccolta delle urine deve essere eseguita nel primo mattino. Le risposte saranno disponibili on line dalle ore 16:30 (se richiesto al momento del prelievo) oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Dove

La raccolta dei campioni biologici avviene in casa o nei casi di emergenza presso il nostro laboratorio.

Come

  • I contenitori per la raccolta delle urine del lattante reperibile in farmacia.
  • lavare i genitali esterni con acqua e sapone.
  • applicare la parte adesiva del sacchetto attorno ai genitali escludendo la zona anale.
  • dopo l’avvenuta minzione, rimuovere il sacchetto ripiegandolo in modo da chiudere il foro.
  • se il bambino emette faci, ripetere la procedura sopra descritta.
  • Consegnare il campione entro le 10:30 al personale di laboratorio.

Quando

La raccolta delle urine deve essere eseguita nel primo mattino. Le risposte saranno disponibili on line dalle ore 16:30 (se richiesto al momento del prelievo) oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Dove

La raccolta dei campioni biologici avviene in casa.

Come

  • contenitore sterile.
  • chiudere il catetere con una pinza per almeno 1 ora
  • togliere la sacca
  • togliere la pinza
  • raccogliere l’urina che fuoriesce dal tubicino del catetere direttamente del contenitore sterile facendo attenzione affinché il tubicino non venga in contatto con le pareti del contenitore
  • non raccogliere l’urina dalla sacca e non sconnettere il catetere.
  • Consegnare il laboratorio entro le 10:30 del medesimo giorno.

Feci

Quando

Al mattino, prima di venire in laboratorio.

Dove

I materiali biologici possono essere prelevati a casa o in caso di urgenza presso il nostro laboratorio.

 Come

  1. Seguire la dieta abituale.
  2. Raccogliere il campione in un contenitore adeguato reperibile in farmacia.
  3. Cercare di consegnare il campione entro 2 ore dalla raccolta.
  4. Scrivere nome e cognome sul contenitore. e consegnare solo al personale di laboratorio.

Si utilizza in sostituzione del campione di feci e può essere indicato per quei pazienti in cui risulti difficile la raccolta dei campioni fecali.

Quando

Al mattino, prima di venire in laboratorio.

Dove

I materiali biologici possono essere prelevati a casa o in caso di urgenza presso il nostro laboratorio.

Come

  1. Introdurre un tampone per la profondità di circa 1-2 cm e ruotare per raccogliere materiale fecale e successivamente introdurlo nell’apposito terreno di trasporto.
  2. Consegnare il campione, entro due ore dalla raccolta adeguatamente conservato, solo al personale della sala prelievi.

Quando

Al mattino, prima di venire in laboratorio.

Dove

I materiali biologici possono essere prelevati a casa o in caso di urgenza presso il nostro laboratorio.

Come

  • Le lesioni gastrointestinali posso dare emorragie intermittenti, per questo è opportuno ripetere il test per 3 campioni, raccolti in tre giorni consecutivi, da consegnare di volta in volta o nello stesso giorno, conservando i campioni in frigo a 4°C. Ricordarsi di segnare sul vasetto le date dei giorni in cui è stata eseguita la raccolta
  • Non raccogliere il campione se si assumono farmaci per via rettale.
  • Munirsi di un recipiente sterile per la raccolta delle feci munito di un cucchiaino interno (in farmacia).
  • Fare le feci in un recipiente tipo “vaso da notte”.
  • Raccogliere con il cucchiaino del vasetto più campioni sulla superficie delle feci ed in punti diversi (3 o 4) sino a riempire metà circa del recipiente.
  • Portare il campione di feci in laboratorio entro le 10:30. In caso di raccolta di più campioni da esaminare si possono conservare a casa in frigo. Ricordarsi di segnare sul vasetto le date dei giorni in cui è stata eseguita la raccolta.

N.B.
Non è più necessario seguire alcuna dieta per la ricerca del sangue occulto, poichè vengono usati metodi immunologici

La ricerca per coprocoltura prevede la ricerca di Salmonella e Shigella.

Quando

Al mattino, prima di venire in laboratorio.

Dove

I materiali biologici possono essere prelevati a casa o in caso di urgenza presso il nostro laboratorio.

Come

  • Il materiale deve essere raccolto nel momento acuto del processo infettivo
  • Acquisire un recipiente sterile per la raccolta delle feci munito di un cucchiaino interno.
  • Fare le feci in un recipiente tipo “vaso da notte” sterilizzato.
  • Raccogliere con il cucchiaino del vasetto più campioni sulla superficie delle feci  ed in punti diversi (3 o 4) sino a riempire metà circa del recipiente.
  • Evitare di contaminare il campione con urine o acqua.
  • E’ sempre preferibile raccogliere eventuali parti mucose o ematiche.
  • Portare il campione in laboratorio entro le 10:30 e consegnarlo al personale di laboratorio.
  • Non si possono conservare campioni a casa per più giorni, poiché i batteri muoiono o proliferano eccessivamente.

Quando

Al mattino, prima di venire in laboratorio.

Dove

I materiali biologici possono essere prelevati a casa o in caso di urgenza presso il nostro laboratorio.

Come

Poiché l’eliminazione di alcuni parassiti intestinali non è giornaliera, per un corretto risultato è opportuno eseguire l’esame su almeno tre campioni di feci consecutivi.

Scotch test (o test di Graham)

Test che verifica la presenza di ossiuri nell’intestino umano. La ricerca degli ossiuri va effettuata a livello perianale con lo scotch test.

Quando

Il primo mattino

Dove

presso la propria abitazione

Come

  1. Ritirare in LABORATORIO il vetrino.
  2. Si applica al mattino appena svegli, la parte adesiva di una striscia di scotch trasparente (lungo 7 x 2 cm circa) contro la cute, nell’area perianale per la durata di 10 minuti circa.
  3. Lo scotch permette di catturare le uova e/o le larve facendole aderire alla sua superficie gommosa, poiché gli ossiuri migrano di notte sino all’apertura anale dove depongono le uova.
  4. Rimuovere lo scotch ed applicarlo sul vetrino fornito dal laboratorio favorendone l’adesione con una leggera pressione.
  5. Mettere il vetrino con lo scotch in un fazzoletto e portate il campione il più presto al laboratorio.

Liquido seminale

Quando

Solo su appuntamento.

Dove

Presso il laboratorio di analisi.

Come

  1. Prima di raccogliere il campione di liquido seminale è necessario un periodo di astinenza dai rapporti sessuali e/o masturbazioni di 2gg fino ad un massimo di 7gg. Indicate nella scheda da compilare e consegnare, il numero esatto di giorni di astinenza.
  2. Acquistare in farmacia il contenitore sterile per la raccolta.
  3. Il campione di liquido seminale deve essere raccolto esclusivamente tramite masturbazione, direttamente all’interno del contenitore sterile con apertura ampia.
  4. Per ridurre al minimo la possibilità di contaminazione del contenitore, si raccomanda di rimuovere il coperchio al momento della raccolta del seme e di riposizionarlo immediatamente al termine della eiaculazione.
  5. Per evitare eventuali perdite di materiale dal contenitore si raccomanda di chiuderlo bene e non capovolgere il contenitore durante il trasporto.
  6.  Completata la raccolta del campione è necessario scrivere sul contenitore (non sul coperchio) il cognome ed il nome del paziente, la data e l’ora di raccolta.
  7. Il campione di liquido seminale deve essere raccolto direttamente in laboratorio rispettando tassativamente l’orario dell’appuntamento e immediatamente consegnato in sala prelievi.
  8. Il paziente dovrà compilare una scheda informativa e presentarla al momento della consegna del campione seminale in sala prelievi. Personale medico qualificato valuterà l’idoneità del campione e sarà a disposizione per rispondere a domande e per fornire spiegazioni relative all’esame del liquido.
  9.  Solo dopo la consegna verrà effettuata l’accettazione amministrativa.

Per ulteriori informazioni riguardo all’esame del liquido seminale è possibile rivolgersi direttamente al personale medico qualificato del laboratorio analisi.

Prenota il tuo appuntamento

Breath test

Quando

L’esame si effettua senza appuntamento dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 10.30.

E’ sempre meglio avvertire telefonicamente prima di venire a fare il test al numero 06-942 21 50.

Le risposte saranno disponibili  on line, se richiesto al momento dell’accettazione, oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19:00.

Dove

L’esame si effettua presso il nostro laboratorio.

Come

Il breath test ha la durata di 30 minuti circa e consiste in una raccolta di campioni d’aria espirata, effettuata in tempi successivi.

Si beve anticipatamente una bevanda zuccherina con aggiunta di…

L’espirato si raccoglie, ad intervalli fissi.

Esistono due tipi di breath test: il primo si utilizza per la determinazione della contaminazione intestinale, il secondo per la diagnosi di intolleranza al lattosio.

Espettorato

L’espettorato deve essere raccolto solo da pazienti con polmonite e tosse produttiva capaci di espettorare.

Dove

l’espettorato si esegue a casa al mattino a digiuno.

Le risposte saranno disponibili on line (se richiesto al momento del prelievo) dalle ore 16:30 oppure presso i nostri sportelli dalle ore 16:30 alle ore 19.

Come

  1. Raccogliere i campioni preferibilmente prima della terapia antimicrobica, in caso contrario segnalarlo.
  2. Effettuare la raccolta la mattina a digiuno.
  3. Rimuovere eventuali protesi, fare pulizia del cavo orale e gargarismi con acqua distillata sterile.
  4. L’espettorato va emesso con un colpo di tosse direttamente nel recipiente sterile e non deve essere contaminato da saliva.
  5. se il paziente ha difficoltà, si può facilitare l’espettorato ricorrendo a gargarismi con soluzione salina tiepida.
  6. L’ espettorato deve essere raccolto in presenza di tosse produttiva e non deve essere costituito solo da saliva.
  7. si consiglia di non raccogliere più espettorati nello stesso contenitore.
  8. Consegnare in laboratorio entro la 10:30 del mattino.

Diagnostica per immagini

Quando 

Dove

Come

Quando

Dove 

Come

Scrivici, saremo lieti di rispondere alle tue domande

CHIAMACI PER QUALSIASI INFO
06 942 21 50 oppure 06 942 25 20